L’arte di amare – Erich Fromm

arte-di-amareErich Fromm è stato un famoso psicoanalista e, pur appartenendo alla scuola di Freud, ha seguito un sentiero tutto suo specializzandosi nello studio dell’essere umano in quanto essere sociale (ovvero inserito nella società). L’arte di amare è sicuramente uno dei suoi libri più conosciuti e, per quanto sia stato scritto nel 1956, i temi trattati sono attualissimi e mostrano quanto poco a livello emotivo ci siamo evoluti rispetto a 50 anni fa.

Forse qualcuno potrà pensare: “C’è qualcosa da imparare in fatto di amore? E se sì, perché dovrei prendermi la briga di impararlo? Si ama e basta, così come viene”. Purtroppo è una credenza diffusa e sono in tanti quelli che preferiscono non porsi domande neppure quando la loro relazione di coppia inizia a traballare oppure la solitudine di essere un single non convinto li deprime quotidianamente. Le domande su un argomento come l’amore sono rischiose perché le risposte potrebbero costringerci a cambiare il nostro atteggiamento o la prospettiva da cui siamo abituati a guardare la vita.

Chi sta ancora aspettando l’anima gemella, chi si lamenta perché il proprio partner non è esattamente come se l’era immaginato, chi soffre accanto ad una persona perché ormai è abituata, ha paura della solitudine, teme di non trovare niente di meglio… Spesso crediamo che l’amore sia qualcosa che riceviamo confezionato in un certo modo e non possa essere altrimenti. Se così fosse, e il pensiero vi fa soffrire, allora L’arte di amare è il libro che fa per voi.

La lettura di queste pagine potrebbe essere una delusione per chi si aspetta una facile istruzione sull’arte di amare. Questo volumetto, al contrario, si propone di dimostrare che l’amore non è un sentimento al quale ci si possa abbandonare senza aver raggiunto un alto livello di maturità. Vuole convincere il lettore che ogni tentativo d’amare è destinato a fallire se non si cerca di sviluppare più attivamente la propria personalità; che la soddisfazione, nell’amore individuale, non può essere raggiunta senza la capacità di amare il prossimo con umiltà, fede e coraggio. Senza queste virtù è impossibile amare veramente.

Fromm parte dal presupposto che l’amore sia un’arte e in quanto tale richieda sforzo e saggezza. La maggior parte delle persone, al contrario, non pensa ci sia qualcosa da imparare sull’amore perché in realtà ritiene che “amore significhi essere amati, anziché amare”. Facile intuire dove questo approccio porti, perché siamo circondati da relazioni in cui dolore e sofferenza la fanno da padroni.

 

INFORMAZIONI SUL LIBRO

erich-frommTitolo: L’arte di amare
Autore: Erich Fromm
Editore: Oscar Mondadori
Traduzione: Marilena Damiani
Pagine: 138
Prezzo: € 7,40

Autore: Grazia Emanuela Perfido

Laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche con indirizzo Psicologia delle relazioni di aiuto presso l'Università degli Studi di Bari, ha conseguito la laurea specialistica in Psicologia con indirizzo Clinico-Dinamico delle relazioni familiari presso l'Università di Padova. Specializzata in Psicoterapia individuale e di gruppo presso la S.F.P.I.D. con sede a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Risolvi questa operazione *